Tirocini (V ciclo - ORDINARI)

Si informano i corsisti iscritti al V ciclo ordinari che gli incontri di tirocinio indiretto avranno inizio sabato 13 marzo 2021 secondo il seguente calendario che riporta le date e gli orari di svolgimento degli incontri, validi per tutti e quattro gli ordini di scuola (infanzia, primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado).

 

Tirocinio indiretto
 
Data Orario
sabato 13 marzo 2021 ore 8.30/13.30
ore 15.00/20.00
sabato 17 aprile 2021 ore 8.30/13.30
ore 15.00/20.00
sabato 8 maggio 2021 ore 8.30/13.30
ore 15.00/20.00
sabato 15 maggio 2021 ore 8.30/13.30
ore 15.00/20.00
sabato 5 giugno 2021 ore 8.30/13.30
ore 15.00/20.00

 

Gli incontri si svolgeranno tramite piattaforma CISCO WEBEX (scarica la guida pdf).

Si raccomanda di accedere alla piattaforma tramite computer ed esclusivamente da un solo dispositivo per ciascuna utenza, in quanto l'accesso da altri dispositivi (smartphone, tablet, ecc.) non consente l'utilizzo ottimale di tutte le funzioni della piattaforma, compromettendo l'efficacia della partecipazione alle attività.

L'accesso deve avvenire scaricando l'app secondo la procedura indicata nella guida e non tramite browser.

Per qualsiasi informazioni contattare i Coordinatori del tirocinio diretto ai seguenti indirizzi:
Infanzia: prof. Adele Bianca Schiavulli e-mail,
Primaria: prof. Biancamaria Taraschi e-mail,
Secondaria primo grado: prof. Adele Bianca Schiavulli e-mail,
Secondaria secondo grado: prof. Massimo Di Roberto e-mail

Per la richiesta di giustifiche per assenza dal lavoro scrivere all'indirizzo: info@formaias.it, indicando nel testo della mail, nome, cognome, numero di matricola, ordine di scuola, e giorno da giustificare. Le richieste, inoltrate ad altri indirizzi e senza l'indicazione delle informazioni richieste, non saranno prese in considerazione. La richiesta di giustifica deve essere inoltrata per singola giornata.

 

1. Informazioni generali

Il percorso di tirocinio prevede attività di tirocinio diretto (150 ore) e di tirocinio indiretto (150 ore di cui 50 ore di rielaborazione con il tutor coordinatore FormAIAS, 25 ore di rielaborazione con il tutor dei tirocinanti presso l'istituzione scolastica e 75 ore di T.I.C.).

Il tirocinio diretto è di norma da espletarsi in non meno di cinque mesi (DECRETO 30 settembre 2011) e viene effettuato presso le istituzioni scolastiche; è seguito dal tutor dei tirocinanti scelto tra i docenti dell'istituzione scolastica. Esso deve svolgersi esclusivamente presso istituzioni scolastiche diversificate per ordine/grado di scuola.

A causa dell'emergenza epidemiologica da COVID 19, in deroga a quanto previsto dall'art. 7 e all'allegato B del decreto MIUR 30 settembre 2011, esclusivamente per i corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno del V ciclo 2019/2020, lo svolgimento del tirocinio diretto può avere una durata inferiore a cinque mesi, fermo restando lo svolgimento del numero totale di ore e l'acquisizione dei CFU previsti (D.M. 4/2/2021).

Il tirocinio deve aver luogo in una scuola da individuare, in base alla disponibilità, tra quelle accreditate dagli Uffici Scolastici Regionali (vedi elenco allegato). In alternativa, il tirocinio può essere svolto in una scuola anche non accreditata, ma in cui il corsista svolge servizio di insegnamento con contratto fino al termine delle lezioni. Ai sensi dell'art. 6 del D.M. 93 del 30 novembre 2012, infatti, il corsista può svolgere il tirocinio nella propria sede di servizio nei seguenti casi:
a) se titolari di altro insegnamento, presso l'istituzione ove fruiscano di un contratto di insegnamento a tempo indeterminato;
b) ai sensi dell'art. 15, comma 13 lettera a) del Regolamento, se impegnati su una supplenza annuale o sino al termine del servizio ai sensi dell'art. 4, commi 1 e 2 della legge 3 maggio 1999, n. 124, presso l'istituzione ove svolgono l'incarico.

Si ricorda che per sede di servizio si intende quella dell'anno scolastico 2020/21, e che, come previsto dal D.M. 28 aprile 2020, la chiusura generale del corso dovrà avvenire entro il 16 luglio 2021.

Gli studenti fuori regione comunicheranno ai coordinatori del tirocinio diretto, referenti per ordine di scuola, l'Istituzione scolastica individuata e gli estremi dell'accreditamento dell'USR della regione in questione, per procedere all'avvio della procedura di convenzione.

"Per il tirocinio .......... vige l'obbligo integrale di frequenza delle attività previste" (D.M. 8 febbraio 2019, n. 92, art. 3, comma 4).

Facendo seguito all'ultima determina del Comitato Universitario Regionale della Campania si comunica quanto segue:
Possono essere svolte a distanza tutte le attività di tirocinio di area non medica che siano compatibili con il mezzo on line e siano indispensabili al conseguimento dei previsti titoli per gli studenti; tenuto conto del parere positivo e della disponibilità dimostrata in proposito dalla Direzione scolastica regionale, possono essere altresì svolti a distanza i tirocini didattici dei corsi di Scienze della formazione primaria e dei Corsi di specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità, attraverso piattaforme che garantiscano l'effettività della connessione e il tracciamento univoco della presenza e di tutte le attività svolte.

1.1 Decreti di accreditamento/autorizzazioni dell'USR:
Elenchi delle Istituzioni scolastiche e paritarie accreditate per l'accoglienza di tirocinanti per il Tirocinio preposto al conseguimento dei titoli di specializzazione sul sostegno (Prospetto B) aggiornati al 27/02/2015:
Avellino (pdf)
Benevento (pdf)
Caserta (pdf)
Napoli (pdf)
Salerno (pdf)
Successivi decreti di autorizzazione delle istituzioni scolastiche in deroga agli elenchi regionali per lo svolgimento delle attività di tirocinio:
n. 1 del 24/03/2015 (pdf)
n. 2 del 30/03/2015 (pdf)
n. 3 del 13/04/2015 (pdf)
n. 4 del 17/04/2015 (pdf)
n. 5 del 29/04/2015 (pdf)
n. 6 del 21/05/2015 (pdf)
n. 7 del 04/06/2015 (pdf)
n. 8 del 04/09/2015 (pdf)
n. 9 del 12/10/2015 (pdf)
n. 10 del 29/10/2015 (pdf)
n. 11 del 10/11/2015 (pdf)
n. 12 del 24/11/2015 (pdf)
n. 13 del 16/12/2015 (pdf)
n. 14 del 13/12/2016 (pdf)
n. 15 del 03/02/2016 (pdf)
n. 16 del 29/02/2016 (pdf)
n. 17 del 28/04/2016 (pdf)
n. 18 del 18/08/2016 (pdf)
n. 19 del 13/10/2016 (pdf)
n. 20 del 01/12/2016 (pdf)
n. 21 del 13/02/2017 (pdf)
n. 22 del 06/06/2017 (pdf)
n. 23 del 26/07/2017 (pdf)
n. 24 del 27/10/2017 (pdf)
n. 25 del 09/11/2017 (pdf)
n. 26 del 20/12/2017 (pdf)
n. 27 del 13/04/2018 (pdf)
n. 28 del 05/11/2018 (pdf)
n. 29 del 30/11/2018 (pdf)
n. 30 del 22/02/2019 (pdf)
n. 31 del 18/04/2019 (pdf)
n. 32 del 11/07/2019 (pdf)
n. 33 del 03/09/2019 (pdf)
n. 34 del 11/09/2019 (pdf)
n. 35 del 18/09/2019 (pdf)
n. 36 del 15/10/2019 (pdf)
n. 37 del 05/02/2020 (pdf)
n. 38 del 14/07/2020 (pdf)
n. 39 del 12/10/2020 (pdf)
n. 40 del 30/11/2020 (pdf)
n. 41 del 29/12/2020 (pdf)
n. 42 del 25/01/2021 (pdf)
n. 43 del 22/02/2021 (pdf)
n. 44 del 23/03/2021 (pdf)
n. 45 del 02/04/2021 (pdf) New

Disponibili gli elenchi riassuntivi delle scuole accreditate*: New
- Elenco infanzia, primaria e secondaria primo grado (pdf);
- Elenco secondaria secondo grado (pdf).
*I presenti elenchi hanno valore riepilogativo e non sostituiscono la fonte ufficiale.

2. Avvio attività di tirocinio presso le istituzioni scolastiche (modulistica e documentazione)

Per l'avvio delle attività di Tirocinio Diretto ed Indiretto da svolgere presso le Istituzioni scolastiche occorre scaricare la seguente documentazione e modulistica:
- Contratto Formativo (pdf)
- Foglio rilevazione firme di presenza (pdf)

Solo per i corsisti che sceglieranno di svolgere il tirocinio presso la sede di servizio non accreditata assegnata per l'A.S. 20/21, la procedura sarà la seguente:
- Scaricare dal sito la richiesta di autorizzazione (art. 6) e il contratto formativo
- Presentare al Dirigente scolastico la suddetta modulistica
- Presentare l'autorizzazione rilasciata dal dirigente per consentire all'Università la stipula della convenzione all'AIAS (agli indirizzi e-mail indicati) e contemporaneamente al coordinatore del Tirocinio diretto:
Infanzia: prof. Adele Bianca Schiavulli e-mail,
Primaria: prof. Biancamaria Taraschi e-mail,
Secondaria primo grado: prof. Adele Bianca Schiavulli e-mail,
Secondaria secondo grado: prof. Massimo Di Roberto e-mail

I corsisti potranno recarsi presso le istituzioni scolastiche per verificare la disponibilità all'accoglienza e consegnare il contratto formativo. Il Contratto Formativo va compilato e firmato da parte del tirocinante e del Dirigente Scolastico in originale e in triplice copia; una copia va scannerizzata e inviata all'indirizzo di posta elettronica riferito all'ordine di scuola di appartenenza:
infanzia@formaias.it
primaria@formaias.it
primogrado@formaias.it
secondogrado@formaias.it

Il tirocinio si considera avviato a partire dalla data apposta dal Dirigente Scolastico al momento della stipula del Contratto Formativo. L'incontro con il Dirigente Scolastico o il docente referente per le attività di sostegno, sarà l'occasione per avviare la prima fase prevista dal Progetto Formativo di conoscenza del contesto scolastico. Questo primo incontro dovrà essere registrato all'interno del foglio rilevazione firme di presenza, e segnerà l'inizio delle attività di tirocinio diretto.

TIROCINIO DIRETTO E INDIRETTO PRESSO L'ISTITUZIONE SCOLASTICA:
Il tirocinio diretto (150h) prevede le seguenti attività:
- FASE DI ACCOGLIENZA (OSSERVATIVA / ESPLORATIVA):
Conoscenza, osservazione e analisi della Istituzione Scolastica in riferimento alle dinamiche di integrazione

- FASE PARTECIPATIVA-ATTIVA
Progettazione e realizzazione di un intervento didattico in collaborazione col tutor

Il tirocinio indiretto (25h) prevede le seguenti attività:
Fase di riflessione e confronto con il tutor del tirocinante per la rielaborazione dell'esperienza professionale

Per una descrizione analitica si rimanda al progetto di tirocinio e al supporto operativo per l'attività di tirocinio diretto. Tale materiale si configura come proposta operativa che il tirocinante potrà scaricare e condividere col proprio tutor scolastico.

Progetto di tirocinio (pdf)

Supporto operativo (pdf)

3. FAQ

Quanto dura il corso?

Il D.M. 28 aprile 2020 stabilisce la chiusura del V ciclo dei corsi di specializzazione dovrà avvenire entro il 16 luglio 2021. Tale data è confermata dal DM del 4 febbraio 2021.

A quanti CFU dà diritto il corso?

Il corso, sulla base di quanto disposto dal D.M. 30 settembre 2011, dà diritto a 60 CFU.

Quali sono le attività formative in cui si articola il corso?

Il corso si articola nelle seguenti attività:
- 10 insegnamenti;
- 9 laboratori;
- tirocinio diretto;
- tirocinio indiretto (rielaborazione dell'esperienza di tirocinio diretto con il tutor coordinatore; rielaborazione dell'esperienza di tirocinio diretto con il tutor dei tirocinanti; T.I.C.).

Come si svolgeranno le attività formative?

Come stabilito dalla Nota Ministeriale del 19 Gennaio 2021, a causa dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, ed esclusivamente per l'a.a. in corso, è autorizzato l'avvio dei corsi di specializzazione sul sostegno didattico per il V ciclo anche utilizzando modalità a distanza per le attività didattiche e per i laboratori.

Quando inizieranno le attività degli insegnamenti e con quale frequenza si svolgeranno?

Le lezioni online degli insegnamenti partiranno presumibilmente il 19 febbraio e termineranno nella seconda decade di maggio. Il calendario, che sarà pubblicato sul sito web di Ateneo nei prossimi giorni, prevederà la frequenza di tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 20, nonché l'eventuale possibilità di alcune lezioni nell'intera giornata del venerdì e del sabato santo. Il calendario potrebbe comunque subire modifiche in seguito ad eventi ora non prevedibili.

Quando inizieranno le attività dei laboratori?

Le attività laboratoriali saranno svolte, in modalità online, a cura dell'AIAS a partire presubilmente dal 20 febbraio. Fra febbraio e marzo, le attività si svolgeranno di norma nell'intera giornata del sabato. Dalla seconda metà di aprile e fino alla seconda metà di maggio si svolgeranno nelle giornate di venerdì e sabato. Nell'ultima decade di maggio e fino alla terza settimana di giugno, le attività si svolgeranno di norma tutti i pomeriggi dal lunedì al venerdì e una giornata di sabato. Tutte le informazioni relative allo svolgimento di queste attività e il relativo calendario saranno pubblicati sul sito www.formaias.it.

Quando inizieranno le attività del tirocinio indiretto?

Come previsto dal DM 30 settembre 2011, le attività di tirocinio si articolano secondo quanto indicato nella seguente tabella:

 
Attività Ore Ente erogatore
Tirocinio indiretto Rielaborazione con il tutor coordinatore 50 AIAS
Rielaborazione con il tutor dei tirocinanti 25 Scuola ospitante
T.I.C. 75 Università degli Studi Suor Orsola Benincasa

 

Le attività di rielaborazione con il tutor coordinatore erogate dall'AIAS si svolgono online negli stessi giorni e negli stessi orari dei laboratori secondo il calendario che sarà pubblicato sul sito www.formaias.it.

Le attività T.I.C. sono a cura dell'Università degli Studi Suor Orsola Benincasa e si svolgeranno online secondo un calendario che sarà pubblicato successivamente sul sito web di Ateneo, prevedendo incontri da aprile nelle giornate dal lunedì al venerdì, oltre che nella intera giornata del sabato o del venerdì santo e del martedì in albis, ma senza alcuna sovrapposizione con insegnamenti, laboratori e le altre attività di tirocinio indiretto.

Come si svolgerà il tirocinio diretto?

Il tirocinio diretto, che avrà una durata di 150 ore, potrà essere svolto anche in meno di 5 mesi (come disposto dal D.M. del 4 febbraio 2021), in una scuola da individuare, in base alla disponibilità, tra quelle accreditate dagli Uffici Scolastici Regionali. In alternativa, il tirocinio può essere svolto in una scuola anche non accreditata, ma in cui il corsista svolge servizio di insegnamento con contratto fino al termine delle lezioni (ai sensi dell'art. 6 comma 1 del D.M. 93 del 30 novembre 2012). L'accoglimento del tirocinante è subordinato alla disponibilità dei tutor dei tirocinanti.

Nella fase di emergenza le istituzioni scolastiche accreditate/autorizzate potranno ricorrere al modello di Tirocinio Diretto Integrato, suggerito dalle Le linee di indirizzo pubblicate dall'USR Campania in data 10/12/20 di concerto con l'Università degli studi Suor Orsola Benincasa e l'Università di Salerno. Si precisa comunque che il monte orario previsto (complessive 150 ore) per le attività di tirocinio diretto resta comunque quello decretato dall'allegato B del D.M. 30 settembre 2011.

Qual è il numero di assenze consentito?

Come riportato dal D.M. 8 febbraio 2019, n. 92, art. 3, comma 4: "Le assenze sono accettate nella percentuale del 20% di ciascun insegnamento. Il monte ore relativo è recuperato attraverso modalità definite dai titolari degli insegnamenti. Per il tirocinio e i laboratori vige l'obbligo integrale di frequenza delle attività previste".

Se mi sono immatricolato in quanto "collocato in posizione utile al I e/o al II ciclo e/o al III ciclo e/o al IV ciclo e per qualsiasi motivo, ho sospeso la frequenza dei percorsi di specializzazione per le attività di sostegno", sono tenuto a frequentare tutte le attività previste dall'offerta formativa?

Si, ad eccezione di quelle per le quali sono stati già acquisiti e riconosciuti i relativi crediti.

Se ho già conseguito il titolo di sostegno al I e/o al II ciclo e/o al III ciclo e/o al IV ciclo e mi sono immatricolato al V ciclo per un diverso ordine di scuola, devo seguire tutte le attività previste dall'offerta formativa?

Per coloro che sono in possesso del titolo di sostegno conseguito nel I e/o nel II e/o nel III e/o nel IV ciclo del corso di specializzazione per un ordine di scuola diverso da quello per il quale ci si immatricola nell'anno accademico 2019-20, è previsto il riconoscimento dei CFU di tutti gli insegnamenti. È, invece, obbligatorio acquisire i 9 crediti di laboratori e i 12 crediti di tirocinio, in quanto diversificati per grado di scuola.

4. Adempimenti finali per le attività di tirocinio

Di seguito le indicazioni per l'elaborazione e la stesura della relazione finale che andrà discussa nella seduta conclusiva del corso di specializzazione.

Si comunica ai corsisti di tutti e quattro gli ordini di scuola che le Istituzioni scolastiche riceveranno dall'Università la modulistica per gli adempimenti finali da trasmettere esclusivamente agli uffici competenti della stessa Università.

Si fa presente che la trasmissione della documentazione da parte della scuola è uno dei passaggi indispensabili per poter accedere alla seduta finale.

Schema per la relazione finale di tirocinio (pdf)

Last modified: Friday, 9 April 2021, 10:46 AM